SENZA CENSURA N.14

GIUGNO 2004

 

L’esercito del Popolo Filippino…
35 anni di vita del genuino Esercito del Popolo filippino


Il Nuovo Esercito del Popolo (NPA) č l’esercito rivoluzionario del popolo filippino sotto l’assoluta direzione del Partito Comunista delle Filippine.
Nel compiere la lotta armata rivoluzionaria, l’NPA segue la linea generale della nuove rivoluzione democratica all’interno della guerra di popolo di lunga durata. E’ lo strumento principale per implementare il programma rivoluzionario per la riforma agraria, obiettivo principale della rivoluzione popolare.
I combattenti rossi dell’NPA provengono in larga misura dalle masse contadine. La correttezza e il bisogno di compiere la lotta armata rivoluzionaria e l’onestŕ del lavoro dell’NPA ispira anche lavoratori, giovani studenti, insegnanti e altri professionisti a unirsi all’esercito rivoluzionario.
L’NPA fu costituito il 29 Marzo 1969, con 60 combattenti rossi armati di 9 carabine automatiche e 26 carabine a colpo singolo e pistole. Portando avanti offensive tattiche, l’NPA č stato in grado di accumulare armi e di indebolire le truppe reazionarie e mercenarie.
Attualmente, l’NPA č costituito da almeno tre divisioni divise in nove brigate che a sua volta sono 27 battaglioni di combattenti rossi a tempo pieno armati di carabine ad alto potenziale. A questi si aggiungono decine di migliaia nelle milizie popolari e inoltre centinaia di migliaia nelle unitŕ di autodifesa delle organizzazioni di massa.
E’ possibile aderire a tutti coloro che hanno compiuto 18 anni e soprattutto, fisicamente e mentalmente sani, a tutti coloro che vogliono e sono pronti a lottare per la libertŕ.


Nuovo Esercito del Popolo
marzo 2004

[Tratto da www.philippinerevolution.org]



http://www.senzacensura.org/